Monthly Archives: January 2013

Coppia arrestata per crimine di zooerastia

A Milford (nel Delaware) una coppia di giovani è stata arrestata dalla Polizia  in seguito ad accuse di atti di zooerastia ai danni del loro cane.

Secondo il “Friday’s Philly.com”, è stata la segnalazione di abuso  a portare poi  gli investigatori a scoprire il crimine.

Le autorità  hanno così arrestato Samantha L. Golt, 24 anni, per aver avuto i rapporti sessuali con il cane e il suo fidanzato Jame P. Corvo di anni 25, che fotografava durante l’atto.

Le foto, prove sequestrate durante l’inchiesta, identificano la Golt come la donna impegnata nell’atto.

La coppia è quindi incriminata per il crimine di bestialità e crimine di secondo grado per il reato di cospirazione (conspiracy for the offense).

Secondo il “Delaware Online” la coppia, per il momento,  è stata rilasciato su cauzione di 12.000 $.

Nessuna parola sulla condizione del cane che è stato abusato.

 

Fonte:

http://www.examiner.com/article/delaware-couple-charged-for-having-sex-with-a-dog

http://articles.philly.com/2013-01-12/news/36281982_1_dog-abuse-bestiality-boyfriend

Advertisements

Storie dal web

Dall’archivio di all4animals.it

http://www.all4animals.it/2012/08/03/polonia-condannato-a-6-mesi-di-prigione-per-aver-violentato-il-cane-di-casa/

http://www.all4animals.it/2012/03/07/video-tennessee-uomo-arrestato-per-aver-stuprato-pastore-tedesco/

http://www.all4animals.it/2012/05/19/foto-e-video-brasile-filma-il-vicino-mentre-abusa-sessualmente-del-cane/

http://www.all4animals.it/2012/05/23/brasile-l%E2%80%99uomo-che-stuprava-il-suo-cane-violentava-anche-le-galline/

http://www.all4animals.it/2012/10/10/petizione-il-brasile-chiede-giustizia-per-un-cane-orrendamente-violentato/

http://www.all4animals.it/2012/12/17/alto-adige-condannato-allevatore-che-girava-film-porno-coi-suoi-cani/

http://www.all4animals.it/2012/12/06/germania-parla-luomo-che-vorrebbe-mantenere-la-zooerastia-legale-nel-paese/

Altri:

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/confessione-shock-faccio-sesso-con-il-mio-cane-perche-ne-sono-innamorato/497922-324/


Pena massima, 10 anni, per l’uomo che ha abusato di un chihuahua

26 Dic. 2011

Sacramento (California) l’abuso sessuale sugli animali non sarà più tollerato: un consumatore di metanfetamine, Robert Edward De Shields, che non solo ha strangolato ma anche abusato sessualmente di  un chihuahua di 8 mesi, è stato condannato a 10 anni oltre ad essere stato inserito nel registro dei sex offender come un molestatore sessuale.

De Shields, in sedia a rotelle a causa di problemi di salute, è stato riconosciuto colpevole, nel mese di Novembre, del reato di crudeltà verso gli animali. Il suo avvocato ha sostenuto che doveva essere condannato “solo per gli abusi sugli animali”, e non trattato anche come un criminale sessuale. Il giudice ha comunque visto entrambi i crimini nella sua condotta e questo è un enorme passo avanti per la tutela degli animali.

De Shields aveva preso un appartamento in affitto  e quando i proprietari sono tornati, hanno trovato il cagnolino in stato di shock nel garage, incapace di muoversi. Un veterinario, in seguito, stabilì che le gravi lesioni al retto e gli organi interni erano dovute appunto allo stupro.

De Shields è un recidivo, era uscito di prigione solo qualche mese prima. Il giudice durante la proclamazione della sentenza dichiarò che Shields era una minaccia per la società, per questo motivo gli è stato dato il massimo della pena.

De Shields è stato condannato in base alla “Jessica Law”,  varata dopo il caso della piccola Jessica Lunsford in Florida, rapita, violentata e sepolta viva da un vicino. La legge è valida non solo per gli umani ma anche per gli abusi sugli animali, e questo è il primo caso in cui la legge è stata fatta valere per un animale.

Il cane di nome Shadow, è stato dato in affido:è guarito dalle ferite fisiche, ma ancora oggi mostra la paura nei confronti degli uomini.Probabilmente non riuscirà mai a riprendersi dal trauma psicologico che gli è stato causato. E ‘ una “piccola” vittoria per il cagnolino, ma almeno per una volta giustizia è stata fatta.

Gli umani preferiscono credere che questi abusi/crimini non esistano…ma accadono, e per gli animali è un incubo, incubo che nessun essere vivente dovrebbe sopportare. Fino a quando tutti gli umani non riconosceranno questo abuso come crimine, chiedendo le pene massime previste dalla legge, loro continueranno.

Per questo cagnolino giustizia è stata fatta, dando il massimo della pena al suo aguzzino.

Nella Foto:Robert Edward De Shields

Fonte:http://www.examiner.com/article/maximum-10-year-sentence-for-man-who-sexually-abused-chihuahua

Altri dettagli della storia:http://www.examiner.com/article/convicted-animal-molester-gets-maximum-sentence

robert de shields


Link

http://www.link-italia.net/

http://www.urloanimale.org/

http://www.all4animals.it/

 

Dal Mondo

http://www.pet-abuse.com/

http://www.examiner.com/

http://stopbestiality.wordpress.com/


Contatti

Facebook

Collegati al Blog:

Gruppo http://www.facebook.com/groups/422383027833305/

Pagina Fan http://www.facebook.com/LeGuerriereSarannoLurloAnimale?ref=ts&fref=ts

Altri contatti

http://www.facebook.com/groups/unamanoxunazampa/?ref=ts&fref=ts

http://www.facebook.com/groups/UrloAnimaleRadioLiveMusic/?ref=ts&fref=ts

 

Twitter


L’Urlo Animale RadioLiveMusic

 L’urlo Animale è un programma radiofonico interamente dedicato agli animali, che va in onda su www.radiolivemusic.com tutti i martedì, alle 20:00.

Per maggiori informazioni www.urloanimale.org – info@urloanimale.org

Tema della prossima puntata (Martedì 8 Gennaio) Zooerastia, Vivisezione, Inadempienza delle istituzioni.

l'urlo


USA – IN 17 STATI LA ZOOERASTIA E’ LEGALE

(Agosto 2011) Dopo l’articolo scritto su Janey, il cane vittima di abusi sessuali, emergono molte domande su come questo atto potrebbe essere legale negli Stati Uniti.

Purtroppo, in 17 stati USA la bestialità / zoofilia è ancora legale. Questo include Guam e le Samoa americane. Gli altri stati dove è legale sono Alabama, Connecticut, Hawaii, Kentucky, Nevada, New Hampshire, New Jersey, New Mexico, North Carolina, Ohio, Texas, Vermont, West Virginia, Wyoming e il Distretto di Columbia.

In quei paesi dove è ancora legale, l’unica considerazione che viene data è che se qualcuno è accusato di crudeltà verso gli animali, i pubblici ministeri possono scegliere di aggiungere il crimine alla lista del “precedente”, ma dal momento che non esiste norma giuridica che si avvicini al reato, ciò accade raramente.

Solo questo anno, a maggio, la Florida ha aggiunto una legge per vietare questo orrore. Ma c’è ancora molto lavoro da fare per apportare modifiche in tutta la nazione.

Recentemente un gruppo di zoofili ha fatto circolare una petizione che chiedeva una legge federale a favore di zoofilia. Fortunatamente, la pesante protesta da parte dei sostenitori dei diritti degli animali ha provocato il ritiro della petizione.Probabilmente, i sostenitori della pratica della zooerastia, cercheranno di farsi spazio nuovamente…

Perché i sostenitori di questa pratica disgustosa sono convinti che non ci sia niente di sbagliato. Molti sentono di avere una “storia d’amore” con i loro animali, e agli animali in realtà piace. Come sono arrivati a questa conclusione va oltre ogni comprensione. Questi sono animali indifesi, per i quali di solito c’è dolore intenso e molte volte danni fisici interno, non fatti per incontri sessuali con gli esseri umani, .

Se leggete la storia di Janey o di Charity e le sue sorelle, Hope e Faith (i 3 cuccioli pit bull che sono state abbandonate davanti ad un rifugio e che è stato poi dichiarato dai veterinari che le 3 erano vittime di ripetuti abusi sessuali) è possibile capire il tipo di danni emotivi e fisici che causa questa pratica orrenda.Charity non è sopravvissuta alle ferite interne subite. Le sue sorelle hanno avuto una lenta ripresa, sia fisicamente che emotivamente. Guardare quei volti innocenti la dice lunga su quanto sia sbagliata e orribile questa pratica.

Delle petizioni che circolavano, la prima chiedeva una legge federale per vietare questa pratica in tutto il terriorio USA, una seconda chiedeva di rendere illegale la zooerastia nel Nord Caorolina (dove vennero trovate Hope Faith e Charity) e una teza (ancora attiva) chiede l’oscuramento dei siti e video animal porn

http://www.change.org/petitions/prohibition-of-bestiality-video-creation-and-distribution-other-protections-against-exploitation

La Legal Defense Fund Animal sta lavorando a stretto contatto con i rappresentanti dello Stato per cercare di cambiare queste leggi a livello statale. Se vivete in uno degli stati in cui questa pratica è ancora legale, vi invito a scoprire se le petizioni o proposte di legge contro la zooerastia sono state attivate. In caso contrario, vi prego di prendere in considerazione la causa, contribuendo a chiedere le modifiche e l’illegalità di questa pratica orrenda nel vostro stato.

Fino a quando questo incubo è fuorilegge in tutto il paese, animali come Janey, Charity, Faith e Hope continueranno a soffrire e morire senza che nulla si stia facendo contro i mostri che hanno abusato di loro.

Dobbiamo assolutamente parlare di questi esseri innocenti ed essere la voce di cui hanno disperato bisogno. Non è sufficiente aiutarli una volta che il danno è fatto, abbiamo bisogno di lavorare per mettere in atto leggi che scoraggino queste persone ad abusare di animali indifesi.

Fonte:

http://www.examiner.com/article/states-where-bestiality-sex-with-animals-is-legal

Petizione:

http://www.change.org/petitions/prohibition-of-bestiality-video-creation-and-distribution-other-protections-against-exploitation

Foto:una vittima di abusi sessuali

59059cacb758cba70fbd13c89d9d249b